MUSICA
TEATRO
Copyright © 2013 MAT All Rights Reserved -
Designed by www.sbb-imagine.com

Progetto LAB 2017-2018

Spettacolo non in collaborazione con LIS

ANGELI E SOLDATI

28-29 marzo  - Teatro Foce - Ore 20.30

 

Con: Marco Bigioni, Tommaso De Bacco, Nicola Farinelli, Ruben Ferreira, Monique Mazreku, Eleonora Orlando

Regia: Ylenia Santo

 

Uno studio che si muove tra le pagine più significative della drammaturgia degli anni Novanta. In particolare si fa riferimento all’America, quell’America che ancora si porta sulle spalle la croce della Presidenza Reagan. Un inabissamento tra dannati e salvati, tra minoranze e potere: malati di Aids, omosessuali, travestiti, negri, ebrei, mormoni, ma anche politici, giudici, arrivisti, corrotti. Uno studio, che, partendo da alcuni autori contemporanei, intende portare in scena quel senso di teatro che sa rispondere al bisogno di raccontare il mondo e una realtà fatta di rapporti sociali squilibrati, di dolore, di odio, ma anche di amore e di speranza. Un lavoro che si interroga sull’identità dell’umanità intera e sulla necessità dell’accettazione di se stessa. Accettazione questa che può compiersi soltanto in seguito alla diagnosi, all’esame attento della propria condizione, dei propri meccanismi difettosi e dei propri mali, facendo i conti con la paura della morte, la colpa, la sete di potere, la sessualità, la malattia, l’Aids e la politica. Quindi, un’indagine critica della società e delle sue contraddizioni, al fine di giungere ad una possibilità di redenzione e di salvezza.