MUSICA
TEATRO
Copyright © 2013 MAT All Rights Reserved -
Designed by www.sbb-imagine.com

Teatro 1° Anno Adulti

Iscrizioni Chiuse per i corsi annuali

Iscrizioni Aperte per il corso propedeutico



Dettagli corso Propedeutico

Periodo: Gennaio/Giugno (18 Lezioni)
Prima lezione: Martedì 31 Gennaio

Ogni Martedì sera dalle 20.15 alle 23.15
Insegnante: Egidia Bruno - Max 12 iscritti
Spazio MAT - Pregassona

 

Rette

Retta unica 835.- o 4 rate da 220.-

 

Richiedi il modulo di iscrizione scrivendo a segreteria@m-a-t.ch


***


Presentazione Corso


Il corso è aperto a chiunque voglia mettersi in gioco e affrontare una nuova esperienza, per passione o per hobby.


Durante questi mesi impararemo a conoscere meglio il proprio bagaglio personale, fisico ed emotivo, per poterlo mettere al servizio di un contesto molto preciso come quello teatrale.
Il tutto attraverso una serie di esercizi che vanno dal rilassamento alla concentrazione, dal lavoro sugli sguardi all’utilizzo dello spazio.

Lavoreremo sull'uso della voce e del respiro, sull'uso del corpo e sulla sensorialità e sulla memoria emotiva.
Passando dal lavoro singolo al lavoro di gruppo. Per poter vivere un’esperienza in un contesto diverso da quello quotidiano.

Questi mesi saranno un percorso di ricerca, di "scavo"....dove andremo lentamente a scoprire il potenziale attore che c'è in ognuno di noi.
Perché ciò accada sarà necessario conoscere meglio il nostro strumento di lavoro...il nostro corpo.

Lo faremo attraverso giochi, attraverso improvvisazioni, attraverso le "regole" del teatro, senza saltare alcun passaggio.

A fine giugno è prevista la presentazione di saggio finale che sarà il compimento naturale di questo primo anno di formazione.

LE FASI DEL CORSO

- Creazione di un “luogo” in cui potere mettersi in gioco senza paura di venire giudicati


- Rilassamento e riscaldamento: primi lavori di rilassamento, riscaldamento fisico e giochi di attenzione

- Improvvisazioni

- Movimento: lavori di sblocco fisico

- Voce: fare conoscenza con la propria voce (parlare a qualcuno, esplorare la propria ampiezza vocale), avvicinamento alla respirazione diaframmatica

- Sequenze e coreografie: lavoro su sequenza semplice, precisa e ripetibile. Esplorazione delle diverse ampiezze e qualità del movimento

- Personaggio: io, un obiettivo e un conflitto. Prime trasformazioni del soggetto (regole fisiche e situazioni immaginarie)

- Ascolto e reazione: giochi di ascolto e reazione, attenzione all’ascolto e reazione nelle improvvisazioni